7.8 C
Bologna
lunedì, Ottobre 25, 2021
Home Autori Articoli di fr. Stefano Pisetta

fr. Stefano Pisetta

9 Articoli 0 Commenti
Nato tra le maestose giogaie trentine nel maggio 1996, cresciuto tra i boschi e campi di un grazioso paesino dell’alta Valsugana (sì, quella della canzone degli alpini…), dopo la maturità scientifica, indeciso se entrare in seminario diocesano, si orienta infine alla vita claustrale delle bianche lane. Ha emesso professione semplice nel settembre 2019 e attende ai filosofici studi.

UOMINI DELLA “BASSA”, Peppone e don Camillo tra scritti e cinema,...

Si può a ragione affermare che furono le cinque pellicole cinematografiche, in particolare grazie all’impareggiabile coppia Fernandel - Gino Cervi, nei panni rispettivamente del parroco e del sindaco, a consacrare Guareschi.

UOMINI DELLA “BASSA”, Peppone e don Camillo tra scritti e cinema,...

Tra gli scritti di Guareschi, particolare attenzione meritano i tre che raccontano del parroco e del sindaco “della Bassa” e della loro gente, pubblicati mentre era in vita.

Novità sull’altare?

Su diverse testate giornalistiche si sono rincorsi ultimamente titoli a dir poco sensazionali, intorno al motu proprio dello scorso 10 gennaio con cui papa Francesco ha stabilito che si possono conferire anche alle donne i due ministeri istituiti del lettorato e dell’accolitato.

Natale delicato

E noi cristiani, come vivremo il prossimo Natale? Ora, il Signore guarda con amore alla nostra quotidianità, bene o male che vada, non disdegna di stare con noi, tra le nostre fatiche e preoccupazioni, di essere nostro confidente e familiare.

Affrettiamo il passo

Siamo ormai all’inizio del mese di novembre, e con la celebrazione della solennità di Tutti i Santi la Chiesa rinnova l’invito a guardare in alto, verso la nostra meta: la casa di Dio...

Viva il Dio vicino

Quantum potes, tantum aude: quia maior omni laude, nec laudare sufficis. Osa tanto quanto puoi, perché è maggiore di ogni lode e non lo loderai mai a sufficienza! Così ci esorta la sequenza, ossia quel testo in rima collocato tra la seconda lettura e l’alleluia, nella solennità del Corpus Domini...

«E una nube lo sottrasse al loro sguardo»

Ve li immaginate i discepoli che osservano Cristo che sale al cielo? Mettiamoci un attimo nei loro panni: le angosce inenarrabili dei giorni della Passione, i tradimenti di Pietro e di Giuda, la morte in croce, il buio, il terremoto, la fuga, il terrore dei Giudei...

O Sapienza!

Non è forse vero che, quando la domenica volge al tramonto o una lieta ricorrenza si avvia a conclusione, un misto di malinconia e struggimento asserraglia il cuore? Allora, per non sentire il pungolo, si può far man bassa sulle riserve caduche delle mille preoccupazioni in cui siamo impigliati quotidianamente oppure...

Ai funerali del Signore

Qualcuno penserà alla celeberrima Pietà di Michelangelo, qualcun altro, un po’ più raffinato, si rammenterà degli struggenti versi del beato Iacopone da Todi, nel suo “Donna de paradiso”. Sì, quando si pensa al tempo intercorso tra la deposizione...