4.5 C
Bologna
mercoledì, Dicembre 11, 2019
Home Autori Articoli di fr. Pietro Zauli

fr. Pietro Zauli

fr. Pietro Zauli
28 Articoli 0 Commenti
Chi sono? In verità non ne so molto più di voi. Del resto, vivo anche per scoprirlo. Ma giustamente chi legge questo genere di presentazioni, si attende una sfagiolata di dati anagrafici. Essia! Sono nato all’Ospedale Maggiore di Bologna quel glorioso 9 settembre del 1994 (glorioso per ovvie ragioni). Chi non mi ha mai veduto senza barba, ipotizza che mi trassero dal ventre di mia madre proprio tirandomi dalla barba… inquietante, ma non smentirò questa leggenda. Frattanto in questi 25 anni di vita ho frequentato il liceo scientifico Malpighi, mi sono appassionato a Tolkien, alla Filosofia, alla Poesia medioevale e novecentesca, infine alla cinematografia, su cui amo diffondermi in raccolte meditazioni crepuscolari. Cosa ho compreso saldamente? Ad una sola vita, un solo modo per viverla. Per questo appena conseguita la maggiore età, ho fatto domanda di entrare nell’Ordine dei Frati Predicatori. Attualmente mi nutro di studi di San Tommaso, di spiritualità e di metafisica (sto affrontando un densissimo filosofo Polacco, Przywara … la pronunciabilità del nome è direttamente proporzionale alla sua chiarezza). Per contattare l'autore: fr.pietro@osservatoredomenicano.it

La Croce di Gesù

È una summa. L’opera La Croce di Gesù è a suo modo una summa, cioè una sintesi sistematica di tutta l’esperienza spirituale di un uomo. Questi era p. Louis Chardon op († 1651), un mistico e teologo francese nato a cavallo dell’epoca delle grandi riforme...

L’Animismo

Appartiene spontaneamente e senza sforzo a questa categoria l’ottocentesco Edward B. Tylor (1832 – 1917), padre dell’antropologia culturale inglese. Chi fonda una scienza deve essere così, come lui: severo, barba lunga, una sorta di gerontico profeta a cui tutti i suoi successori potranno ispirarsi, rimemorando come proverbi i suoi detti e le sue definizioni...

Trilogia virtuosa

Il mondo ha sepolto nelle incrostazioni della storia una quantità di menti straordinarie, spesso sacrificate a quegli autori che la dea Manualistica ha deciso debbano essere immortali, mantenuti a vivida fiamma nei tabernacoli delle annoiate memorie di molti loro appassionati studiosi.

San Tommaso d’Aquino e l’attrazione del sole

Se quel bizzarro biografo dei beati, quale fu Louis de Wohl, ha avuto anche un solo briciolo di ragione, gli sarà venuto un capogiro al medioevale magister Pignatelli...

Il tempo delle stelle

La morte dell’uomo saggio «Breve, per noi, è il tempo delle stelle, benché gli anni di questo cosmo siano detti in numeri che sfuggono ad...

Il Credo del “dolcetto o scherzetto”

Tutto è simbolo In ogni cosa vi è un simbolo. Le cose non sono mai solo cose, ma mediazioni fra colui che le sa osservare...

Rialzarsi

La storia Edge of tomorrow è uno di quei film che a guardarlo, non è che ispiri proprio contenuto, se mi si consente. Certo vi...

La via del Patriarca

L’uomo e la reliquia Chissà se ancora i visitatori rapiti dalla bellezza dell’Arca marmorea di San Domenico, dalla reliquia maestosa e gugliata, dal giro delle...

Il Gran Rito

Il giorno in cui nacqui nessuno mi disse che sarebbe stato tutto diverso. Ma è andata così…  ero comodo comodo nei pensieri di Dio...

Bambini spaesati su Giganti

E così mi hanno detto che vorresti conoscere una vocazione domenicana. Mi sono confrontato a tavola con i confratelli e uno di questi, con...