8.5 C
Bologna
lunedì, Gennaio 30, 2023
Home Autori Articoli di fr. Geremia Rios

fr. Geremia Rios

4 Articoli 0 Commenti
Sono nato in Colombia, a Medellín, la città dell’eterna primavera, circondata da montagne che spandevano il profumo di centinaia di fiori, di caffè e di frutta. Lì sono cresciuto, in mezzo a gente che sorride con lo sguardo e che, malgrado il flagello della violenza e della disuguaglianza sociale, hanno saputo guardare in alto, ed apprezzare il bello della vita. Uscito da casa molto giovane, curioso, intraprendente ed irrequieto, dopo tante esperienze, all’età di 24 anni nel mezzo di un grande buio esistenziale sono stato raggiunto dal Suo Amore e dalla Sua Luce: fuoco potente che scalda e trasforma il cuore rendendolo capace di amare. Entrato nell’Ordine per pura Misericordia del Signore, mosso da un grande desiderio d’infinito e di vera felicità, di conoscere e d’imparare. Ho fatto la mia prima professione a Milano, ora sono a Bologna per studiare filosofia e i grandi pensatori classici.

Intervista ai confratelli colombiani fr. Daniél e fr. José

1. Per prima cosa raccontateci un po’ di voi: chi siete? Come siete arrivati nell’Ordine? Fra Daniel Sisa: sono nato a Duitama, in Boyacá, una...

Inizia la missione diocesana!

È stato lungo ma entusiasmante il percorso che ha condotto all’apertura della settimana di missione diocesana che, iniziata domenica 3 aprile, continuerà sino a...

Intervista a padre Valentin, un confratello dalla Costa D’Avorio

Proponiamo di seguito un'intervista a padre Valentin, un confratello proveniente dalla Costa D'Avorio che al momento è ospitato nel nostro convento di San Domenico...

Intervista a padre Albano Simini, o.p.: riflessioni e consigli di umanità...

Guardarsi dentro, significa anche e soprattutto guardare il bene e il bello che ci abita, non solo scoprire i mostri che si nascondono: guardare sempre tutto l’insieme senza frammentare nulla. Guardare le capacità che ci sono, perché altrimenti andiamo a finire nel pessimismo e uno rischia di distruggere sé stesso, di annullarsi.