Versetti della Passione di santa Caterina de’ Ricci: terza parte

228
0
Condividi

Prosegue il percorso quaresimale di meditazione sui Versetti della Passione di santa Caterina de’ Ricci con il terzo video della serie. Si rimanda al video precedente.

Cantati da fra Pier Giorgio Galassi op e commentati da fra Giovanni Ruotolo op.

Testo dei versetti

Quoniam ego in flagella paratus sum et dolor meus in conspectu meo semper. (Ps 37, 10)
Milites plectentes coronam de spinis imposuerunt super caput meum. (Io 19, 2)
Foderunt manus meas et pedes meos et dinumeraverunt omnia ossa mea. (Ps 21, 17b.18a)

Poiché io sto per cadere, ed ho sempre dinanzi la mia pena. (Sal 37, 10)
I soldati, intrecciata una corona di spine, l’hanno posta sul mio capo. (Gv 19, 2)
Hanno forato le mie mani e i miei piedi, posso contare tutte le mie ossa. (Sal 21,17-18)

Non perderti nessun articolo!

Per restare sempre aggiornato sui nostri articoli, iscriviti alla nostra newsletter (la cadenza è bisettimanale).