Versetti della Passione di santa Caterina de’ Ricci: settima parte

219
0
Condividi

Si conclude il percorso quaresimale di meditazione sui Versetti della Passione di santa Caterina de’ Ricci con il settimo ed ultimo video della serie. Si rimanda al video precedente.

Cantati da fra Pier Giorgio Galassi op e commentati da fra Klaudio Kuteli op.

Testo dei versetti

Et posuit in eo Dominus iniquitates omnium nostrum. (Is 53, 6b)
Exsurge, quare obdormis, Domine? Exsurge, et ne repellas in finem. (Ps 43, 24)
Ecce Deus Salvator meus fiducialiter agam et non timebo. (Is 12, 2)
Te ergo, quaesumus, tuis famulis subveni quos pretioso sanguine redemisti. (Te Deum, 15)

Il Signore fece ricadere su di lui l’iniquità di noi tutti. (Is 53, 6b)
Svegliati! Perché dormi, Signore? Destati, non respingerci per sempre! (Sal 43, 24)
Ecco, Dio è la mia salvezza, io avrò fiducia, non avrò timore. (Is 12, 2)
Soccorri i tuoi figli, Signore, che hai redento col tuo sangue prezioso. (Te Deum, 15)

Non perderti nessun articolo!

Per restare sempre aggiornato sui nostri articoli, iscriviti alla nostra newsletter (la cadenza è bisettimanale).