Condividi

Un giovane disperato bussò alla porta di don Novello. Era stato da padre Pio, che gli aveva ripetutamente urlato: «Metti ordine nella tua vita! Mettiti ordine prima che sia troppo tardi!». Il giovane raccontò tutta la sua vita, davvero scombinata, a don Novello, che alla fine gli diede l’assoluzione sacramentale. Qualche giorno dopo questo incontro, il giovane morì in un incidente stradale. Per fortuna, lui “aveva fatto in tempo”, ma quanti, pensò don Novello, hanno urgente bisogno di mettere ordine nelle loro vite?

Questa è l’occasione che ha ispirato Novello Pederzini, sacerdote bolognese, famoso per i suoi interventi a Radio Maria, a scrivere “Mettere OrdineRiflessioni e proposte per uno stile di vita più sano e più umano”. È un piccolo, semplice e prezioso manuale di vita e spiritualità, davvero alla portata di tutti. La prima parte fornisce qualche elemento di teoria, nella seconda è dato ampio spazio a degli esempi pratici, per imparare a mettere ordine in ogni ambito della nostra esistenza.

Da dove iniziare? Anzitutto bisogna riconoscere che un ordine già esiste, nella nostra vita, nel mondo, come in ciascuno di noi. Quest’ordine, però, è stato parzialmente scomposto da un evento epocale all’inizio della storia: il peccato originale. Come un bellissimo puzzle, a cui sono state tolte alcune tessere, che poi sono state anche mescolate, così anche molti pezzi della nostra vita vanno rimessi al loro posto.

Sarebbe un compito ben oltre le nostre capacità. Per fortuna ci viene in aiuto Dio in persona. Per prima cosa ci dona la grazia, cioè quell’aiuto tutto speciale e soprannaturale che ci aiuta a credere alla Sua parola, a desiderarLo, ad amarLo, a comportarci come farebbe Lui – e cioè da Dio. In seconda battuta, ci rivela la sua legge, magnificamente sintetizzata dai 10 comandamenti. La legge di Dio non è tanto un codice penale calato dal cielo, quanto “le istruzioni per l’uso” dell’essere umano. Conoscendole e mettendole in pratica ci è più facile funzionare bene e vivere felici.

E se questo ancora non bastasse, don Novello ci aggiunge, con un pizzico della sua saggezza pratica, qualche consiglio intelligente per cominciare a mettere ordine. Eccone un assaggio:

  1. Accettati per quello che sei: smetti di fantasticare e inseguire illusioni e prendi atto della realtà.
  2. Impegnati al 100% in quello che puoi cambiare. In tutto il resto abbandona ogni resistenza e affidati al Padre.
  3. Convinciti di essere una cosa bella, di essere un capolavoro. Accogliti, amati, onorati, abbracciati, non invidiare nessuno.
  4. Ama il tuo corpo, custodiscilo, curalo, rendilo gradevole, evita le abitudini che ti fanno male.
  5. Allontana la tentazione del potere e della ricchezza: metti al primo posto quel valore prezioso e ineguagliabile che sei proprio tu.
  6. Mantieni pulito il corpo e la mente: tienila occupata con pensieri belli, ottimisti, gradevoli, ordinati.
  7. Quando ami, donati in modo totale ed esclusivo, pieno di premura, di servizio, di rispetto, senza guardare l’altro come a un possesso o a un modo di gratificarsi.

Ma per scoprire tutti i segreti di don Novello bisogna proprio leggere il suo libro!

Novello Pederzini, Mettere Ordine, Ed. Studio Domenicano, collana Itinerari della fede, 2012, pp. 160, 10 Euro (disponibile anche e-book 4,90 Euro).

fr. Luca Refatti
Fr Luca Refatti nasce a Bolzano-Bozen nell'anno domini 1979. Impara presto ad amare le mucche, i canederli, l'aria di montagna e la vita al confine. Studia Scienze Internazionali e Diplomatiche e lavora come operatore sociale (entrambe le esperienze gli risulteranno utilissime in seguito). Nel 2008 capisce che la sua vocazione è quella del frate domenicano. Attualmente studia teologia a tempo pieno e l'arabo a tempo perso, è stato ordinato diacono e non vede l'ora di fuggire a Bisanzio.